Da Physiomedica arriva il Tai Chi: più benessere per il corpo anche per la terza età

Due giornate di prova gratuite per conoscere da vicino il Tai Chi, una disciplina orientale che arriva al centro medico Physiomedica di Faenza con pacchetti di lezioni della durata di due mesi, tenute dal maestro Antonio Vittori.

Le prove si terranno martedì 16 e venerdì 19 aprile, solo su prenotazione al numero 0546-622031, su orari da definire.

Il corso prevede lezioni a corpo libero e lezioni nella piscina riscaldata del centro medico ed è destinato a tutte le fasce di età, molto indicato anche per la terza età per la sua grande capacità di ristabilire l’equilibrio del corpo.

Le lezioni saranno focalizzate su rilassamento, ricerca posturale, potenziamento strutturale, coordinazione, concentrazione, equilibrio emotivo, resilienza e autostima.

Il progetto include un percorso combinato con i fisioterapisti di Physiomedica. La prima fase, infatti, prevede proprio una valutazione e monitoraggio, partendo dall’incontro con medici e professionisti prima dell’esperienza sul campo, per osservare eventuali differenze tra il prima e il dopo. Nella seconda fase si arriva alla pratica, con due lezioni a settimana della durata di 50 minuti ciascuno.

Nella terza fase tornano in campo i professionisti del centro medico per confrontare i ritorni del lavoro svolto e verificare l’andamento del progetto.

Il Tai Chi è nato in Cina dall’incontro tra arti marziali e pratiche tradizionali per la salute e la longevità. E’ considerato una disciplina praticabile a tutte le età, anche dalle persone più anziane che hanno bisogno di recuperare l’equilibrio e la stabilità del corpo. Infatti tra le sue maggiori potenzialità c’è la capacità di migliorare lo stato di salute, la capacità di mantenere l’equilibrio, l’agilità e in generale il benessere psico – fisico.

Physiomedica è a Faenza, in via Marcello Maplighi n.150.